Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 17 dicembre 2013

“La gioia di Signore è stata condividere la sua vita con noi. Il Libro della Sapienza dice che la gioia del Signore è fra i figli dell’uomo, con noi. Avvicinandosi il Natale, viene da pensare: se Lui ha fatto la sua storia con noi, se Lui ha preso il suo cognome da noi, se Lui ha lasciato che noi scrivessimo la sua storia, almeno lasciamo, noi, che Lui ci scriva la nostra storia. E quella è la santità: ‘Lasciare che il Signore ci scriva la nostra storia’. E questo è un augurio di Natale per tutti noi. Che il Signore ti scriva la storia e che tu lasci che Lui te la scriva. Così sia!”

( Papa Francesco stamani nella omelia a Casa Santa Marta )

Image

Read Full Post »

Buon Compleanno!!!

Oggi, 17 dicembre 2013,
Sua Santità Papa Francesco,
festeggia il suo 77esimo Compleanno…

AUGURI!!!!

Read Full Post »

“Quale filo?” 

“Il filo di tutto quello che le tiene legate, anche quando sono lontane. Anche quando non si vedono e non si parlano.”

“Perché dici il filo?”

“Perché è una cosa molto sottile e molto resistente, no? Che puoi anche non vedere, ed è estensibile quasi senza limiti attraverso la distanza e il tempo e l’affollamento delle altre persone che occupano lo spazio e lo attraversano in ogni direzione.
Però non è affatto scontato che ci sia, il filo. Magari due pensano di essere molto legati, poi appena provano ad allontanarsi scoprono che in realtà stanno benissimo ognuno per conto suo.”

“E allora perché pensavano di essere legati?”

“Perché erano tenuti insieme da una colla di pura abitudine e oggetti e luoghi condivisi e gesti stratificati. E’ una colla così forte da sembrare una saldatura permanente, ma appena uno dei due prova a staccarsi non c’è nessun filo che lo segua.

Andrea De Carlo

Image

Read Full Post »

Quelle come me
…vorrebbero cambiare, ma il farlo comporterebbe nascere di nuovo…

Quelle come me
…urlano in silenzio, perché la loro voce non si confonda con le lacrime…

Quelle come me
….sono quelle cui tu riesci sempre a spezzare il cuore, perché sai che ti lasceranno andare, senza chiederti nulla…
Quelle come me
….amano troppo, pur sapendo che, in cambio, non riceveranno altro che briciole…

Quelle come me
….si cibano di quel poco e su di esso, purtroppo, fondano la loro esistenza…

Quelle come me
….passano inosservate, ma sono le uniche che ti ameranno davvero…

Quelle come me
…..sono quelle che, nell’autunno della tua vita, rimpiangerai per tutto ciò che avrebbero potuto darti e che tu non hai voluto…

Alda Merini
Immagine

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: