Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘BUON ANNO’ Category

RICETTA PER UN NUOVO ANNO FELICE… 
Prendere 12 mesi interi. Pulirli bene, prendendo e buttando via tutta l’amarezza, odio e invidia. Quindi, tagliare ogni mese in 28, 30 o 31 diverse parti; ma non prendere tutto in una volta. Prepararli a poco a poco, amalgamando gli ingredienti. Mescolare bene in ogni giorno con una parte di fede, di pazienza, di coraggio e di un posto di lavoro. Aggiungere un pezzo di speranza, fedeltà, generosità, meditazione e buona volontà. Stagionare tutto con un pizzico di spiritualità, e una tazza piena di buon umore. Versarlo in una ciotola d’amore. Cuocere bene, con grande gioia e guarnire con un sorriso. quindi servire… FELICE ANNO NUOVO!! 
 Natale sta Arrivando 

Image

Read Full Post »

Un anno passato è occasione di bilanci: quanto tempo abbiamo riservato a Dio? Quanto ai nostri egosimi?  ……. 

Un anno che è passato, quindi, non ci porta ad una realtà che finisce ma ad una realtà che si compie, è un ulteriore passo verso la meta che sta davanti a noi: una meta di speranza, una meta di felicità, perché incontreremo Dio, ragione della nostra speranza e fonte della nostra gioia.

– Papa Francesco  Te Deum – 31 dicembre 2013 –

Image

Read Full Post »

Bevo a chi è di turno, in treno, in ospedale,
cucina, albergo, radio, fonderia,
in mare, su un aereo, in autostrada,
a chi scavalca questa notte senza un saluto,
bevo alla luna prossima, alla ragazza incinta,
a chi fa una promessa, a chi l’ha mantenuta,
a chi ha pagato il conto, a chi lo sta pagando,
a chi non è invitato in nessun posto,
allo straniero che impara l’italiano,
a chi studia la musica, a chi sa ballare il tango,
a chi si è alzato per cedere il posto,
a chi non si può alzare, a chi arrossisce,
a chi legge Dickens, a chi piange al cinema,
a chi protegge i boschi, a chi spegne un incendio,
a chi ha perduto tutto e ricomincia,
all’astemio che fa uno sforzo di condivisione,
a chi è nessuno per la persona amata,
a chi subisce scherzi e per reazione un giorno sarà eroe,
a chi scorda l’offesa, a chi sorride in fotografia,
a chi va a piedi, a chi sa andare scalzo,
a chi restituisce da quello che ha avuto,
a chi non capisce le barzellette,
all’ultimo insulto che sia l’ultimo,
ai pareggi, alle ics della schedina,
a chi fa un passo avanti e così disfa la riga,
a chi vuol farlo e poi non ce la fa,
infine bevo a chi ha diritto a un brindisi stasera
e tra questi non ha trovato il suo.

Erri De Luca

Image

Read Full Post »

Mi auguro di incontrare persone che mi aiutino a crescere.
Ho ancora tanto da imparare.
Mi auguro che ci sia gente capace vedere e prendere il meglio da me
senza pretendere l’anima. Ho tanto da dare.
Mi auguro di essere argine e di incontrare qualcuno che
rimanendo fiume sia capace di essere mare.
Mi auguro di sorridere un po’ di più e poterlo donare a chi se lo merita.
Mi auguro di non essere più stanca e svegliarmi presto la mattina,
ma non per andare a lavoro…. per respirare la giornata.
Mi auguro di stringere una mano e arrivare a sentire il battito del suo cuore.
Mi auguro che se ne vadano in ferie la mia malinconia, la nostalgia,
la tristezza, l’autocritica, il pessimismo e la mia inquietudine.
Che tornino a lavoro il mio ottimismo, l’ironia, la simpatia,
la creatività, la fiducia e la forza.
Mi auguro di tirare fuori dal sacco, gli auguri migliori di quelli mai fatti,
mai pensati o mai sognati da regalare ad ognuno
di noi e augurare…”Che tu sia felice.”

M.Veroli

Image

Read Full Post »

Brindo agli amici e ai nemici.
Alle persone che mi hanno fatto del male rendendomi più forte, forgiando il mio carattere.
Brindo agli amici che hanno riso con me, ma che hanno anche condiviso le lacrime, mi hanno teso la mano quando ne ho avuto bisogno, e non sono scomparsi come molti fanno, nel momento del buio. Brindo ai miei genitori che mi hanno dato la vita, e alle mie sorelle che l’hanno arricchita costruendo con me quelle basi solide di un rispetto familiare che a nulla si può paragonare.
Brindo alla scrittura, che da sempre è stata la mia via di fuga quando la vita diventava insopportabilmente pesante. Brindo a un nuovo anno che si appresta ad arrivare, alle speranze risposte in esso, e al ricordo di tutti gli anni trascorsi fino ad oggi. Brindo allo specchio, questo sconosciuto da cui fuggo, impaurito dal suo saper parlare senza voce, dal suo dir tutto senza impiegare le parole. Brindo a questa meravigliosa vita, a questo viaggio bellissimo che ci è stato concesso d’iniziare. E alla mia valigia d’esperienza, che mai smetterò d’aver voglia di riempire!

Anton Vanligt

Immagine

Read Full Post »

Vorrei cogliere l’occasione, in questo ultimo giorno dell’anno, di ringraziare ciascuno di voi per avermi accompagnata giorno per giorno nel mio cammino… E’ stato un anno bello, ma difficile costellato da momenti di dolore, tristezza ma anche di grandi momenti di gioia…

Tra questi includo ciascuno di voi che mi seguite sempre!

Il mio augurio per il nuovo anno e’ che il vostro cuore possa essere “leggero” 

Buona fine, ma soprattutto buon inizio a tutti.

qualcosadime

Image

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: