Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘GIOVANNI PAOLO II’ Category

«A nessuno è lecito, davanti alla tragedia della Shoà, passare oltre. Quel tentativo di distruggere in modo programmato tutto un popolo si stende come un’ombra sull’Europa e sul mondo intero; è un crimine che macchia per sempre la storia dell’umanità. Valga questo, almeno oggi e per il futuro, come un monito: non si deve cedere di fronte alle ideologie che giustificano la possibilità di calpestare la dignità umana sulla base della diversità di razza, di colore della pelle, di lingua o di religione.»

 

Immagine

#frasibelle #frasibellissime #frasiaforsimicitazioni #frasi #sensodellavita

#qualcosadime #giornatadellamemoria  #shoha

Read Full Post »

Coraggio, fratello che soffri.
C’è anche per te una deposizione dalla croce.
C’è anche per te una pietà sovrumana.
Ecco già una mano forata che schioda dal legno la tua…
Coraggio.
Mancano pochi istanti alle tre del tuo pomeriggio.
Tra poco, il buio cederà il posto alla luce,
la terra riacquisterà i suoi colori
e il sole della Pasqua irromperà tra le nuvole in fuga.

Don Tonino Bello

Immagine

Read Full Post »

In realtà, è Gesù che cercate quando sognate la felicità; è lui che vi aspetta quando niente vi soddisfa di quello che trovate; è lui la bellezza che tanto vi attrae; è lui che vi provoca con quella sete di radicalità che non vi permette di adattarvi al compromesso; è lui che vi spinge a deporre le maschere che rendono falsa la vita; è lui che vi legge nel cuore le decisioni più vere che altri vorrebbero soffocare.

GIOVANNI PAOLO II

Immagine

Read Full Post »

Nelle decisioni difficili bisogna cercare la volontà di Dio nella luce della preghiera.
La decisione del Santo Padre di rinunciare al ministero petrino è una delle più ardue che si possano immaginare.
Il Santo Padre ha dovuto pesare davanti a Dio tutti i pro e i contro di tale drammatica scelta.
Da una parte l’assoluta novità dell’evento, con la sorpresa, il dolore e lo sconcerto di una buona parte della Chiesa.
Dall’altra la consapevolezza di non avere più le forze per adempiere bene un ministero esigentissimo, , con le inevitabili ripercussioni sulla Chiesa stessa.
Il Santo Padre ha pesato davanti a Dio gli argomenti a favore e quelli contrari. Ha pregato e probabilmente ha chiesto consiglio.
Col cuore purificato da un lungo cammino spirituale ha atteso che Dio parlasse attraverso la voce della coscienza.
Quando è stato certo della volontà di Dio, ha fatto la sua scelta drammatica e coraggiosa, in umiltà e obbedienza. Il Papa sa che il comando della coscienza deve essere sempre seguito e che su questo ogni uomo sarà giudicato.
Il Santo Padre chi ha insegnato come devono essere fatte le scelte che decidono della vita. Nel medesimo tempo ha ricordato alla Chiesa che tutti siamo “servi inutili” , come Gesù ci ha ammonito.
Il Santo Padre non ha indebolito il ministero petrino, ma lo ha rafforzato con la trasparenza, la forza e la bontà che emano dalla sua persona.

Nel nostro cuore c’è ammirazione, gratitudine e amore.

Padre Livio Fanzaga

 Immagine

Read Full Post »

♥ MESSAGGIO DI MARIA SS. da MEDJUGORJE ♥
♥ a Miriana il 2 febbraio 2013 ♥

“Cari Figli ! Anche oggi, Vi invito alla preghiera. La Vostra preghiera sia forte come pietra viva affinchè, con le Vostre vite, diventiate testimoni. Testimoniate la bellezza della Vostra fede.
Io sono con Voi ed intercedo presso Mio Figlio, per ognuno di Voi.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata!”

Immagine

Read Full Post »

Ci sono due tipi di silenzio
“C’è il silenzio tragico dell’incomunicabilità,
e c’è il silenzio della fecondità e del coraggio,
che è proprio di chi rinuncia a farsi sentire all’esterno
per raggiungere nel profondo le radici della verità e della vita.
Il nostro tempo ha bisogno
di riscoprire la fecondità del silenzio,
per superare l’effimero, la dissipazione dei suoni,
delle immagini, delle chiacchiere che troppo
spesso impediscono di sentire la voce di Dio .”
Immagine

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: